Home » VIAGGI - PROPOSTE DEI SOCI » GOLFO PERSICO: MINAB E I GEOPARCHI UNESCO - 22 dicembre 2019

GOLFO PERSICO: MINAB E I GEOPARCHI UNESCO - 22 dicembre 2019

GOLFO PERSICO: MINAB E I GEOPARCHI UNESCO  -  22 dicembre 2019 -  ARGONAUTI  EXPLORERS
Proponente Elia Della Chiesa elia.dellachiesa@dada.it  / cel 328.4147758
 
 
 
GOLFO PERSICO
 
MINAB E I GEOPARCHI UNESCO
 
(QUESHAM, HENGAM E HORMUZ)
 
PARTENZA  22 dicembre 2019
RITORNO        4 gennaio 2020
 
 
 
 
22 dicembre  Milano Malpensa  Voli Turkish Airlines   
Malpensa 18.45 arrivo a Teheran 05.35
23 / 12 - Teheran  Disbrigo formalità all’ufficio immigrazione e trasferimento in hotel.
Teheran - Visita della città Cena e pernottamento in hotel

24 / 12 Teheran – Isola di Kish
Al mattino presto volo verso sud, aeroporto di Kish.
- la Città sotterranea di Kariz : ha più di 2.500 anni ed è ad una 
profondità di 16 metri ed ha una superficie di oltre 10.000 miglia quadrate.
Essendo l'acqua una risorsa scarsa in molte parti dell'Iran, gli antichi 
iraniani si sono inventati il sistema qanat - i pozzi verticali che scendono
dolcemente e portano l'acqua in aree aride. Kariz è uno di questi qanat di
2500 anni ed è possibile passeggiare attraverso i suoi tunnel e 
comprendere come funziona questo antico sistema. I tunnel si estendono
per più di cinque miglia e rendendo Kariz più simile a una città sotterranea.
- la città antica di Harireh
le rovine mostrano masse di malta e pietra
con edifici con superfice da circa 3 a 1 chilometro di lunghezza. Le
strutture sono state costruite in pietra e sabbia con alcuni strati di intonaco
sulle pareti. Harireh ha circa 800 anni e illustra la passata fiorente
economia dell'isola.
la Nave greca
storica e famosa nave su una delle sponde di Kish Island.
Khoula F. è sulla costa sud-occidentale dell'isola dal 1966
- sulle coste meridionali e occidentali è possibile vedere le giganti
tartarughe embricate nuotare contro le onde nel mare
- il Dolphin Park
è un parco di 170 acri che non solo ha vita marina ma
 anche una varietà di giardini tra cui farfalle, orchidee e cactus oltre alla più
grande piscina dell'isola che ospita delfini, leoni marini e balene. Il
giardino degli uccelli del parco comprende oltre 47 specie di uccelli e altri
animali. Una visita completa al parco richiede alcune ore
Innumerevoli gli sport acquatici dal parasailing alle immersioni
subacquee, dal wakeboard al jet ski. E per chi non fa immersioni ci sono le
barche con fondo di vetro per dare un'occhiata alla colorata vita marina
dell'acquario del Golfo Persico.
La pista ciclabile lunga 47 miglia serpeggia in tutta l'isola ed è
indipendente dalle strade automobilistiche, costituendo un modo
panoramico e particolarmente facile per trovare spiagge appartate e
fermarsi a piacimento per scattare foto sullo sfondo pittoresco delle acque
azzurre del Golfo Persico. Le stazioni di noleggio si trovano in tutta l'isola
e biciclette, tricicli, biciclette tandem e scooter sono disponibili per il
noleggio su base oraria o giornaliera
Cene e pernottamenti sull’Isola di Kish

28-29-30-31 dicembre Isola di Kish – Isola Qeshm  Trasferimento in traghetto via Bandar Abbas

Imbarco e trasferimento per Bandar Abbas. Con il traghetto arriveremo a Qeshm che è un'isola dalla natura straordinaria e dista solo 40 minuti di traghetto dalla costa meridionale dall’Iran. Incontaminate spiagge offrono spettacoli marini unici.

Cosa fare e vedere:

- qui si trova una vera e propria meraviglia naturale, il Chakooh Canyon. Vortici e buchi scavati nella roccia dall’acqua, dal vento e dall’erosione, creano un paesaggio surreale che lascia senza fiato. Si possono anche ammirare pozzi scavati nella pietra e usati dai pastori locali come metodo per immagazzinare l’acqua piovana per le estati lunghe e asciutte del Qeshm. Dall’alto il panorama è incredibile

- Cantiere Lenj è un cantiere navale. Lenj , come sono conosciute localmente, sono grandi barche utilizzate per la pesca. Entrando nel cantiere si possono ammirare lenj in diverse fasi di costruzione

- il villaggio di Laft dove è possibile ammirare le torri del vento ovvero le alte e complesse strutture utilizzate per raffrescare le case. Le si vede ergersi tra i tetti d’argilla per catturare il vento e per convogliarlo poi all’interno delle abitazioni

- la più grande cava di sale al mondo, la Namakdan Salt Cave, che è lunga 6 chilometri e che è davvero spettacolare coi suoi colori e coi cristalli di sale che scendono dai suoi “soffitti”

- Hara Forest, la foresta di mangrovie che l’isola custodisce. Paradiso per i bird-watcher può essere esplorata a bordo delle snelle imbarcazioni che solcano i suoi canali

- la Valley of Stars è il risultato di anni di erosione da forti precipitazioni. La valle è composta da marne e arenarie e le formazioni rocciose variano da alti pilastri, creando percorsi da canyon, a spazi scavati e pietre lisce e rotonde.

- Grotta di Khorbas è in parte naturale, in parte artificiale. Le caverne sono collegate dall'interno da una serie di tunnel che si dice siano stati scavati dagli antichi iraniani. Si dice che questa grotta potrebbe essere stata usata come sistema di avvistamento per mettere in guardia dagli attacchi imminenti.

- Fortezza portoghese fu costruita dai portoghesi nel 16 ° secolo quando sequestrarono Qeshm in uno sforzo strategico per mantenere il controllo sullo stretto di Hormuz. La fortezza fu utilizzata per oltre un secolo e oggi esistono ancora quattro torri di avvistamento, un certo numero di cannoni e due cisterne.

Cene e pernottamenti sull’Isola di Qeshm

Qeshm – isola di Hormuz  

La mattina presto imbarco sul traghetto che ci porterà all`isola di Hormouz. Isola incontaminata dove si possono ammirare le splendide cave di sale che ogni anno crescono di qualche millimetro e che con il passare del tempo hanno formato delle montagne di sale che ricordano le sculture di donne velate in ringraziamento alla natura. Isola piena di colori e brillante alla luce del sole con spiagge rosse porpora e valli dai 7 colori. Il tutto in una natura incontaminata.

Le spiagge dell'isola di Hormuz sono luoghi bellissimi per rilassarsi, godersi il tramonto e persino campeggiare per la notte. Ogni spiaggia ha una sua peculiarità speciale ma una delle più impressionanti è quella circondata dalla sabbia rossa. Il sentiero cremisi che porta alla spiaggia è di un colore incredibile e rivela un oceano rossastro che si lava contro la riva. La sabbia può macchiare di rosso i piedi per alcuni giorni.

In serata ritorno a Qeshm.

1 - 2 gennaio  Qeshm – Bandar Abbas – Minab

La mattina partenza per Bandar-Abbas con il traghetto. Arrivo e giro della città (porto, Galeh-Dari Bath – hamman e il tempio indu).

 

Partenza per la vicina Minab per ammirare il pittoresco mercato del giovedì con le famose donne mascherate. Si possono fotografare le bellissime donne con la tradizionale maschera che copre il volto; tradizione che risale al tempo delle invasioni dei portoghesi.Cena e pernottamento a Minab

3 gennaio - Minab - Bandar Abbas – Teheran 

Trasferimento in aereo per Teheran. Visita della città di Teheran

4 gennaio -  Teheran Istambul Milano - Rientro in Italia.

 

 

NOTA BENE - ARGONAUTI EXPLORERS E’ UNA ASSOCIAZIONE E COME TALE NON ORGANIZZA VIAGGI. IN QUESTA RUBRICA DEL SITO OSPITA LE PROPOSTE DEI SOCI CHE NE FANNO RICHIESTA SULLA BASE DEL CODICE ETICO E CHE REALIZZERANNO ATTRAVERSO I TOUR OPERATOR DI LORO FIDUCIA. I SOCI PARTECIPANTI SONO CONSCI TRATTARSI DI VIAGGI AUTOGESTITI CON LA LORO COLLABORAZIONE E CON SPIRITO DI AMICIZIA. PER OGNI INFORMAZIONE RIVOLGERSI AI SOCI PROMOTORI. TUTTI I VIAGGI PROPOSTI SONO COMUNQUE RISERVATI AI SOCI 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

commenti (0)

NOVITA' - INCONTRI - NEWS !

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ESPLORA IL MONDO con GoogleMaps

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

I VIAGGI IN PROGRAMMA

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

il libro dei 25 anni di ARGONAUTI EXPLORERS - PRENOTALO

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

RADUNO ARGOINCONTRO-APENNINO TOSCO ROMAGNOLO - date da definire.

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

MONGOLIA. LE FESTE D'INVERNO - Proiezione a Milano il 5 dicembre 2019

NOTIZIE VIAGGI - NEWS !

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

VIAGGI 2019 - Altre proposte per Estate e oltre

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

BANGLADESH: IL DELTA DELLE SUNDERBAN - dal 22 dicembre 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

GOLFO PERSICO E MINAB - DAL 22 DICEMBRE 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ERITREA E ISOLE DAHLAK Viaggio con partenza il 26 dicembre 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

INDIA INSOLITA - VIAGGIO CON PARTENZA IL 26 12 2019

VIAGGIARE SICURI


LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !!

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 22 - 2015 Sfoglia il Magazine Digitale !

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 21 2014

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 20 2013