Home » VIAGGI - PROPOSTE DEI SOCI » IRAN - Alla scoperta dell'antica Persia 1 agosto 2019

IRAN - Alla scoperta dell'antica Persia 1 agosto 2019

IRAN - Alla scoperta dell'antica Persia 1 agosto 2019 -  ARGONAUTI  EXPLORERS
Proponente :  Elia Della Chiesa - 328/4147758 - elia.dellachiesa@dada.it)

IRAN Alla scoperta dell'antica Persia
Le magiche atmosfere della città sante (Shiraz, Ishfahan e Yadz), le rovine di Persepoli,
Kerman e le guglie del deserto del Lut. Estensione nella Regione di Tabriz, tra moschee e
chiese armene, e ai pascoli dei nomadi sui monti Zagros. 


Partenza 1 agosto 2019
Ritorno 21 agosto 2019

Data

LUOGO

DESCRIZIONE

1 partenza

Milano Malpensa – Istanbul
19.45 – 23.40

Voli Turkish Airlines
Malpensa 19.45 arrivo a Teheran 06.05

2 arrivo

Istanbul – Teheran 01.25 - 6.05

Teheran

Disbrigo formalità all’ufficio immigrazione e trasferimento in hotel.

La giornata è dedicata alla visita della città, attuale capitale politico- amministrativa. La città è situata all'altitudine di 1.100 metri. Molti i “da non perdere”:
- la moschea di Sepah Salar, l'antica Moschea Motahari è una delle più affascinanti e antiche della capitale con i suoi 8 minareti interamente ricoperti di piastrelle coloratissime

- la moschea Madjed-é Shāh, sita nel cuore del Gran Bazar, è tra le più importanti della città
- il Palazzo Bianco e il Palazzo Verde
- il gran bazar, una vera e propria città nella città, fatta di numerose stradine affollate che si srotolano nel nucleo nella capitale per circa 10 km complessivi di stretti corridoi.

Ecc. ecc.

Cena e pernottamento a Teheran

3

Teheran - Shyraz

Teheran/Shyraz in aereo (1 ora)

Al mattino presto volo verso sud.
Giornata dedicata alla visita di
Shiraz, capitale sotto diverse dinastie, patria di illustri poeti e intellettuali. E’ da sempre il simbolo della raffinata cultura persiana, per la serenità dei suoi paesaggi accoglienti, la sua vallata un tempo celebre per i vigneti, i suoi giardini rigogliosi. Visiteremo il Giardino di Eram che è un notevole esempio di architettura qajaridi, lo stupefacente mausoleo di Shah Ceraq (Il Re della luce) dove secondo la tradizione sono sepolti due fratelli di Imam Reza, il mausoleo di Hafez, la grande poeta iraniana, la moschea Nasir ol molk, il giardino di Qavam, la fortezza di Karimkhan e il bazar vakil.
Cena e pernottamento a Shyraz.

4

Shiraz – Persepoli - Naqsh-e Rostam

Shyraz /Persepoli 60 km (1 ora)

Il grande sito di Persepoli (patrimonio UNESCO nel 1979) incarna la grandezza, e il successivo crollo, di uno degli imperi più potenti del mondo antico, quello degli Archemenidi di Ciro il Grande e Dario il Grande. Da vedere: la Grande Scalinata con la Porta di Serse, il Palazzo dell’Apadana con il bellissimo bassorilievo sulla scalinata, il Tachara (un palazzo privato), il Palazzo dalle 100 Colonne e le Tombe rupestri di Antaserse II e Antaserse III da cui si gode una bella vista su tutto il sito archeologico.

A 6 km da Perspoli, la necropoli di Naqsh-e Rostam con le tombe dei primi Imperatori (Dario il grande, Serse Artaserse I e Dario II). Rientro a Shyraz, cena e pernottamento.

5

Shyraz – – Sarvestan – Neyriz –Kerman

580 km (7 ore circa)

 

Partenza in direzione est per la provincia di Kerman comprendente parte del deserto di Dasht-e-Lut, famosa per le coltivazioni di palme da dattero, le piantagioni di pistacchio, la manifattura dei tappeti. Il percorso (ottima strada) si snoda prevalentemente in un ambiente che alterna steppe e montagne, punteggiato qua e là da verdi oasi.

Lungo il percorso: visita del palazzo Bahram a Sarvestan e la moschea Jame' a Neyriz.

Elia Della Chiesa per Argonauti Explorers elia.dellachiesa@dada.it / cel 328.4147758

 
   
 

Arrivo a Kerman, cena e pernottamento.

6

Kerman – Mahan – Rayen – Shahdad

Kerman – Mahan 35 km (1/2 ora)

Mahan - Rayen 75 km (1 ora)

 

Situata a 1750 metri di altitudine Kerman conserva molto dei tratti culturali caratteristici, edifici storici e l’antico bazar. E’ un importante centro di produzione dei tappeti (il Kerman è uno dei più pregiati tra quelli iraniani per la ricchezza della decorazione ). Visiteremo: il Giardino del Principe ed il complesso funerario con la sua cupola azzurra del XVI secolo di Nurel-din Nemat Allah Vali il santo Sufi.

Nel pomeriggio un’escursione alla fortezza di Rayen e all’oasi di Mahan, grazioso villaggio su cui si staglia la cupola azzurrina del mausoleo del XV secolo. Mahan è meta di pellegrinaggi in quanto il Mausoleo ospita la tomba di Shan Nematolah Vali, fondatore di una storica confraternita di Sufi iraniani (mistici poeti islamici). Arriveremo’ a tramonto a Shahdad e visiteremo’ i Kalut.

Cena e pernottamento a casa locale a Shahdad.

7

Shahdad – Kerman - – Zein-o-din

390 km (circa 4,5 ore)

 

Partenza per Kerman e visita dei seguenti monumenti: la moschea del Venerdì e il Complesso Ganj Ali Khan (Bazaar, Bagni Tradizionali e Caravanserraglio). Dopo le visite si prosegue per il caravanserraglio di Zein o din.

Cena e pernottamento a Zein o din.

8

Zein-o-ddin - Yazd

76 km (circa 1 ora)

 

Partenza presto in direzione Yazd, giornata interamente dedicata alla visita della città desertica più famosa dell’Iran di cui parlò anche Marco Polo.
Una delle caratteristiche di Yazd sono le torri dei venti (bad-girs). Si tratta di alte torrette che sormontano le case private e dotate di fessure che lasciano penetrare i venti con lo scopo di ottimizzare la ventilazione degli spazi interni. Un'altra caratteristica dell'architettura cittadina sono le cupole appoggiate direttamente sul suolo e contornate anch'esse di "bad-girs". Le cupole coprono cisterne profonde 10 metri e anche in questo caso il loro fine è di mantenere fresca l'acqua sottostante.

Da vedere:
- il complesso Amir Chaghmaq
- la Moschea del Venerdi
- le Torri del Silenzio (luoghi di sepoltura dei Pharsi che lasciano mangiare i loro cadaveri dagli avvoltoi) e Atashkadeh (Tempio del Fuoco) dove arde la fiamma sacra perenne custodita dai sacerdoti
- il Mausoleo dei 12 Imam
- il Mausoleo di Seyed Rokn od-Din
- le mura di cinta
- i bazar; dei 12 storici bazar i più importanti sono: Bazaar-e Khan, Goldsmiths Bazaar, e Panjeh Ali Bazaar.
Cena e pernottamento a Yadz.

9

Yazd – Meybod – Ardakan – Naein – Isfahan

Yazd/Meybod 55 km Meybod/Ardakan 8 km Ardakan/Naein 112 km Naein/Isfahan 155 km

Tot 303 km – circa 4 ore

 

Partenza per Isfahan. Lungo il percorso, che alterna paesaggi di alte montagne e distese desertiche, si farà sosta a Meybod (Caravanserraglio di Shaha Abbasi, la Torre dei Piccioni), Ardakan (Torri, moschea Masjid-i-Jomeh col suo raffinatissimo mihrab (la nicchia interna decorata rivolta verso la Mecca) e il prezioso minbar (pulpito) del XIV secolo), Naein (la moschea Jame, il Mulino ad acqua, la casa tradizionale Pirnia, l’edificio Mosallah, il Castello di Narein, bazar).

Arrivo a Isfahan, cena e pernottamento.

 

10

 

Isfahan

 
 

Il nome della città significa “Luogo dell’esercito”. Più volte ricostruita, oggi Isfahan è una città bellissima e ospitale, allungata

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Elia Della Chiesa per Argonauti Explorers elia.dellachiesa@dada.it / cel 328.4147758

 
   
 

intorno al suo fiume lento e poco profondo, simbolo intoccabile del bene più prezioso di una terra abituata da sempre a combattere per la sopravvivenza: l’acqua. È verso quest'acqua che gli abitanti della città si riversano appena possono, soprattutto a sera, come in un magico rito. E’ considerata il capolavoro dell'Iran, il gioiello dell'antica Persia e una delle città più belle del mondo islamico.

Tanti i “da non perdere”:
- piazza dell’Imam
- la moschea Sheikh-Lotfollah
- la moschea del Venerdì
- il ponte Khajou e il ponte Si-o-Se
- il palazzo Chehel Sotun
- la moschea Masjed-e Imam
- la cattedrale di Vank
- la moschea reale (Masjid-i-Shah)
- il palazzo Aali Qapu
- il giardino Bagh-e Fin
...e molto altro ancora!
Arrivo a Isfahan, cena e pernottamento.

11

Isfahan

 

Si prosegue la visita della città

12

Isfahan - Abyaneh

 

Si prosegue la visita della città e in serata trasferimento a Abyaneh

Cena e pernottamento a Abyaneh

13

Abyaneh – Kashan – Qom – Teheran

Abyaneh /Kashan 90 km Kashan/Qom 113km Qom/Teheran 150 km

Tot circa 325 km, 4 ore

 

Abyaneh è una piccola gemma nel cuore dell’Iran dove la più autentica tradizione persiana è rimasta intatta nel tempo. E’il villaggio più antico di tutto il Paese; secondo fonti storiche, Abyaneh nacque per volontà degli zoroastriani in fuga dai conquistatori islamici intorno al settimo secolo.
Partenza per Tehran via Kashan e Qom. A
Kashan visiteremo il giardino Fin con il suo Hammam e la casa tradizionale tabatabai.
Poi verso la città santa di
Qom; un luogo di grande impatto dal punto di vista artistico ed architettonico e dai grande importanza per chi professa la fede islamica (la seconda città santa dell'Iran dopo Mashhad): santuario di Hazrat-é Masumeh, Mausoleo di Fatimah Masumah a Qom,. Nel grande complesso fino a poco tempo fa potevano entrare solo i musulmani, oggi è consentito accedere a tutti nei suoi cortili.
Cena e pernottamento a Teheran.

14

Teheran – Qazvin

150 km (2,5 ore)

 

Partenza per la citta di Qazvin, capoluogo dell’omonima provincia iraniana, era in passato una capitale dell’Impero Persiano e oggi è conosciuta soprattutto per essere il più importante centro dedicato alla calligrafia. Tra le attrazioni principali, il caravanserraglio di Saad ol saltaneh, la moschea’ Jame’ e il mausoleo di shah sultan Hossein Cena e pernottamento a Qazvin

15

Qazvin – Soltanieh – Zanjan

178 km (2 ore)

 

Partenza per Zanjan via Soltaniyeh per visitare il mausoleo di Oljeitu, che ha la più antica cupola a doppio guscio in Iran. La sua importanza nel mondo musulmano può essere paragonata a quella della cupola del Brunelleschi per l'architettura cristiana. Proseguimento per Zanjan e visita del bazar.
Cena e pernottamento a Zanjan

 

16

 

Zanjan – Tabriz

300 km (3,5 ore)

 
 

Tabriz è situata su un altopiano cosparso di coni vulcanici ormai spenti il più alto dei quali è il Sahand la cui cima raggiunge i 3707 m. E’ la capitale degli azeri (etnia turcofoa), la più grande minoranza dell'Iran. Da non perdere:
- Cittadella (Arg-e Tabriz)
- Moschea Blu

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Elia Della Chiesa per Argonauti Explorers elia.dellachiesa@dada.it / cel 328.4147758

 
   

- Museo dell'Azerbaigian (Muzè ye Azerbaijan)
- Shaheb ol Amr, Piazza Shaheb Aabaad
- Tomba dei poeti (Maqbarat al-Shu'ara)
- Bazar, uno dei più antichi e vasti bazar di tutto il Medio Oriente, lungo circa 6 km con 6.000 negozi specializzati in tantissimi settori e sezioni (ad es. Ad Amir Bazar oreficerie e gioiellerie; Mozzafarieh per i tappeti)

- Elgoli park (shahgoli) letteralmente il parco del popolo

Cena e pernottamento a Tabriz

17

Tabriz – Jolfa – Kandovan

Circa300 km (4 ore)

Partenza per Kandovan via Jolfa (135 km, circa 2 ore). A Jolfa: il monastero di Santo Stefano che è un antico complesso della chiesa armena in Iran situato circa 15 km a nord-ovest della città, nella regione dell'Azarbaijan occidentale. È stato inserito, nel luglio del 2008, nella lista del Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Proseguiamo per Kandovan (180 km, circa 2 ore e 30). E’ un villaggio del distretto Sahand, nella provincia di Osku. Il paese rappresenta un’autentica meraviglia per le sue abitazioni scavate nella roccia vulcanica che hanno la particolarità, unica al mondo, di essere abitate a tutt’oggi. Le case, definite come “troglodite” perché caverne abitate, vengono chiamate localmente Karaan, e sono ricavate nelle Lahar (colate di lava vulcanica o pietra vulcanica) del Monte Sahand. Cena e pernottamento a Kandovan

18

Kandovan - Ardebil – Sarein

270 km, circa 4 ore

Partenza per Ardebil che è il più importante centro dell'Azerbaigian orientale situato in una zona impervia nei pressi del confine con l'ex Unione Sovietica. La tradizione tessile in questa città ha radici antichissime: proprio nella sua principale moschea fu ritrovato il celebre tappeto safavide a medaglione custodito nel Victoria and Albert Museum di Londra. Ad Ardebil visiteremo Safi al-Din Khānegāh e il suo mausoleo che è la tomba di Sheikh Safi-ad-din Ardabili, e iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2010.

Poi verso Sarein ( 30 km, circa 40’) per godere delle terme, la città è ricca di sorgenti calde e acque sulfuree.
Cena e pernottamento a Ardebil.

19

Sarein – Masuleh

240 km, circa 4,5 ore

Partenza per Masuleh dove tetti e strade sono tutt’uno. Qui la natura, l’architettura e la comunità prosperano insieme. Questo è un villaggio costruito non da architetti professionisti ma dagli stessi abitanti. Come tutta l’architettura vernacolare, è in linea sia per sostenibilità ambientale che per i materiali, i bisogni e le tradizioni locali. Le case costruite con l’impiego di legno, mattoni e pietra si ergono risolutamente su una pendenza di 60 gradi. Con la roccia naturale alla base e un robusto muro sostenuto dal pendio della montagna sul retro di ogni struttura, il villaggio a gradini è costruito per resistere ai terremoti.

Cena e pernottamento a Masuleh.

20

Masuleh – Teheran

410 km, circa 5,5 ore

Partenza per Tehran via una strada molto panoramica.

Cena e pernottamento a Tehran

21

Tehran-Itanbul 7.35 – 9.25

Istanbul – Milano 11.55 – 13.45

Rientro in Italia

Elia Della Chiesa per Argonauti Explorers elia.dellachiesa@dada.it / cel 328.4147758 

commenti (12)

NOVITA' - INCONTRI - NEWS !

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ESPLORA IL MONDO con GoogleMaps

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

I VIAGGI IN PROGRAMMA

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

il libro dei 25 anni di ARGONAUTI EXPLORERS - PRENOTALO

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGOINCONTRO A CASTELVETRO MODENA DOMENICA 2 GIUGNO 2019 -

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

RADUNO ARGOINCONTRO-APENNINO TOSCO ROMAGNOLO - date da definire.

NOTIZIE VIAGGI - NEWS !

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

VIAGGI 2018 - Altre proposte per Estate e oltre

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

BOLIVIA CILE ARGENTINA Viaggio a partire da 27 luglio 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

TAJIKISTAN-AFGHANISTAN-KYRGYZYSTAN viaggio a partire da 28 luglio 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

IRAN - Alla scoperta dell'antica Persia. Viaggio a partire dal 1 agosto 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

VIAGGIO BANGLADESH - 10 AGOSTO 2019

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

Viaggio PAKISTAN-INDOHUSH IL 2 OTTOBRE 2019

VIAGGIARE SICURI


LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !!

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 22 - 2015 Sfoglia il Magazine Digitale !

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 21 2014

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 20 2013