Home » VIAGGI - PROPOSTE DEI SOCI » WEST PAPUA UNKNOWN Reloaded ! , MAMBERAMO-FOJA - 2018 EXPED nuova data

WEST PAPUA UNKNOWN Reloaded ! , MAMBERAMO-FOJA - 2018 EXPED nuova data

Il trailer semiserio della grande avventura
WEST PAPUA  UNKNOWN  Reloaded ! , MAMBERAMO-FOJA - 2018 EXPED nuova data -  ARGONAUTI  EXPLORERS

 

NUOVA PROPOSTA IN FASE DI MESSA A PUNTO

 

WEST PAPUA UNKNOWN II- EXP  

 

MAMBERANO-FOJA EXPEDITION 2018

 

 

Spedizione nel misterioso Mamberamo River e Foja Pegunungan.(Monti Foja)

 

Proposta e coordinamento di Claudio Pozzati - clocloz@libero.it 

Per adesioni e invio video 
mamberamo017@argonautiexplorers.it

PARTENZA   data da definire

RIENTRO    

Proposta precedente (vedi sotto) in aggiornamento.

"Da Jayapura via Sarmi verso il delta del fiume Mamberamo da dove affronteremo la risalita di parte del suo corso navigabile.
Per proseguire da Sarmi,utilizzeremo piroghe a motore.
Nel delta del Mamberano faremo riferimento al villaggio di Yoke sito in una diramazione del Lago Tabaresia. Risalendo il fiume Mamberano troveremo il lago Rombebai ed alcuni piccoli villaggi per alcune decine di chilometri il fiume attraversa ampie zone di pianura interamente ricoperte di foresta e diversi affluenti da ambo i lati. Verso i villaggi di Kasonaweia e Burmeso i fiume risale zone collinari fino a Kwerba dove successivamente le rapide rendono assai difficoltoso proseguire con le piroghe. A Kwerba avremo raggiunto il sito più alto che ci si propone in questo viaggio.
Da Kwerba, salvo alternative valide, potremo far ritorno con piccolo aereo dalla locale pista d’atterraggio."
Alternativa: Questo percorso se necessario potrà essere effettuato in senso inverso, ma subirà certamente delle modifiche suggerite dalla esperienza realizzata nel 2016.
Nello svolgimento della nostra esplorazione ci proponiamo il tentativo di effettuare ricognizioni nel “MAMBERANO - FOJA WILDLIFE RESERVE” alla scoperta del "mondo perduto" di West Papua.

 

Viaggio Esplorativo, prima assoluta - itinerario inedito.

 

Scopo del progetto: Completare il progetto avviato con la spedizione esplorativa  di luglio-agosto 2016. Verificare e sperimentare la fattibilità di viaggio in una regione sconosciuta al turismo - contatti e incontro con le popolazioni locali tribali e non - tentativi di ricognizione in aree naturalistiche ricche di specie animali e vegetali endemiche ed originali - Contributo e sostegno alla comunità locale .  Realizzare una documentazione ufficiale  video fotografica di qualità dell'impresa.

 

Difficoltà : Massima - Itinerario soggetto a varianti ed imprevedibilità in base a condizioni verificabili solo sul posto,  assenza di piano di viaggio giornaliero, navigazione su fiume, percorsi a piedi in foresta e in ambiente probabilmente privo di strutture civili .

 

Trasporti : Auto fuoristrada, Barche, canoe (a nolo o contrattate sul posto) mezzi locali.

 

Pernottamenti : tenda, case, capanne o strutture locali (ove disponibili). Hotel solo a Jayapura.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE : spirito di adattamento, esperienza di viaggio, (preferibile in ambiente severo o disagiato), flessibilità, disponibilità alla collaborazione, consapevolezza, massimo rispetto dell'ambiente e della popolazione locale, dei compagni di avventura e del capospedizione. Buone condizioni psico-fisiche. Disponibilità ad accettare le regole comportamentali e gli scopi della spedizione che saranno resi noti più nel dettaglio solo a coloro che saranno veramente motivati alla spedizione.

La partecipazione è subordinata alla sottoscrizione di una dichiarazione di intenti.

La quota che sarà comunicata ai partecipanti si intende come Partecipant Founding,

e cioè include  oltre ai costi il contributo per le comunità locali.

 

SELEZIONE PRELIMINARE: Data la particolarità del progetto, allo scopo di evitare equivoci, malintesi, errori di valutazione è indispensabile che ciascun richiedente invii prima una breve e sintetica presentazione di se e delle proprie esperienze (inerente gli scopi sopra citati), indicando il perchè si ritenga motivato ed adatto alla partecipazione. (gradito se allegato al testo foto o propria pagina facebook).

Invio di video di presentazione. Ciascun candidato è tenuto obbligatoriamente ad inviare un video attraverso il quale presenta se stesso con il proprio volto e la propria voce dichiarando in sintesi il proprio profilo ed in modo convincente le proprie intenzioni e motivazioni alla partecipazione al progetto. Il video della durata circa di due minuti può essere di tipo amatoriale realizzato con videocamera o smatfhone possibilmente non superiore ai 300 mb. Il contenuto sarà reso pubblico solo in caso di ammissione alla spedizione.

Il video va inviato al seguente indirizzo mail  -   

mamberamo017@argonautiexplorers.it

 

 

 

 

SPONSOR: Il progetto della spedizione sarà comunque autofinanziato ed indipendente, tuttavia  si valutano eventuali proposte di sponsorizzazione se compatibili con gli scopi dell'iniziativa che in tal caso sarà resa più efficace e mediatica con varie forme di comunicazione.

Budget  - Fondo di partecipazione - contattare Claudio Pozzati x Info: clocloz@libero.it

Progetto in corso - Al vaglio candidature  per  edizione 2017.

 

 

Descrizione : da wikipedia.org 

 

Mamberamo

 

Il Mamberamo (indonesianoSungai Mamberamo) è un fiume dell'Indonesia, che scorre nella zona sud-occidentale dell'isola di Nuova Guinea, nella provincia di Papua.

 

Il fiume nasce dalla confluenza dei fiumi Tariku e Taritatu. Da qui, il fiume scorre in direzione nord entrando in una grande vallata che attraversa i monti Van Rees(Pegunungan Van Rees), per poi raggiungere la pianura paludosa dove forma il suo ampio delta. Il Mamberamo sfocia nell'Oceano Pacifico, poco a nord di Capo d'Urville (Tanjung D'Urville), dopo aver percorso circa 670 km. Il lago di Rombebai e di Bira si trovano lungo il suo percorso.

 

Il Mamberamo ha un bacino idrografico di 138.877 km² e una profondità che varia tra gli 8 e i 33 metri. Secondo una ricerca condotta nel 1983, la portata d'acqua può raggiungere i 5.500 m³/secondo. Il fiume è navigabile per circa 240 km dalla foce.

 

Storia

 

Nel 1545, il navigatore spagnolo Yñigo Ortiz de Retez navigò lungo la costa settentrionale della Nuova Guinea. Arrivato alla foce del fiume Mamberamo, dichiarò il territorio proprietà della Corona spagnola, e l'isola venne battezza "Nuova Guinea", nome con cui oggi è ancora conosciuta.

 

Il primo europeo a risalire il fiume è stato l'olandese Braam Van Morris nel 1883. Morris, che abitava nelle isole Molucche, remò lungo il fiume per accertarsi se fosse navigabile dalle navi a vapore.  L'anno seguente, nel 1884Bram Van Morrisritornò con la sua nave a vapore Harvik e risalì il fiume per 80 km. 

 

Ecologia

 

Il bacino del Mamberamo offre riparo ad alcuni popoli mai entrati in contatto con la "moderna" civilizzazione e presenta una straordinaria biodiversità; ad esempio lungo il fiume vivono due specie di coccodrilloCrocodylus porossus e Crocodylus novaquinea. Nel 1990, il governo indonesiano aveva progettato di costruire una grande diga idroelettrica sul Mamberamo che avrebbe sommerso gran parte della zona. Questo progetto è stato poi accantonato a causa della crisi finanziaria indonesiana del 1998-1999, ma vi è preoccupazione da parte dei gruppi ambientalisti che il progetto possa essere ripreso in futuro.

 

L'area del Mamberamo, in linea di massima, è rinchiusa dalle vicine catene montuose, tra cui Van Rees e i Monti Foja (noti anche come Foya). In questa area è stata effettuata una ricerca condotta dall'Istituto scientifico Conservation International, l'Istituto indonesiano delle Scienze e l'Università di Cenderawasih. Il team scientifico ha scoperto innumerevoli nuove specie animali e vegetali, tra cui due nuove specie di uccelli, il Parotia berlepschi un nuovo tipo di uccello del Paradiso e un uccello mielivoro (che si nutre solo di miele), venti nuove specie di rane e cinque nuovi tipi di palme.

 

Utilizzi del fiume

 

I residenti locali utilizzano il Mamberamo come via di trasporto. Lungo le rive del fiume vengono coltivate piante di sago.

 

Fra le risorse presenti nell'area intorno al fiume, si segnalano carbone, gas naturale e oro.

 

Note

 

  1. ^ Souter (1963) p. 145
  2. ^ Souter (1963) p. 44

 

Bibliografia

 

  • Souter, Gavin. New Guinea: The Last Unknown, 1963, Angus & Robertson. ISBN 0207946272.

 

NOTA BENE - ARGONAUTI EXPLORERS E’ UNA ASSOCIAZIONE E COME TALE NON ORGANIZZA VIAGGI. IN QUESTA RUBRICA DEL SITO OSPITA LE PROPOSTE DEI SOCI CHE NE FANNO RICHIESTA SULLA BASE DEL CODICE ETICO E CHE REALIZZERANNO ATTRAVERSO I TOUR OPERATOR DI LORO FIDUCIA. I SOCI PARTECIPANTI SONO CONSCI TRATTARSI DI VIAGGI AUTOGESTITI CON LA LORO COLLABORAZIONE E CON SPIRITO DI AMICIZIA. PER OGNI INFORMAZIONE RIVOLGERSI AI SOCI PROMOTORI. TUTTI I VIAGGI PROPOSTI SONO COMUNQUE RISERVATI AI SOCI

 

 

 

commenti (1)

NOVITA' - INCONTRI - NEWS !

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ESPLORA IL MONDO con GoogleMaps

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

I VIAGGI IN PROGRAMMA 2017

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

Prossima PROIEZIONE a Milano 28 novembre 2017 - MAMBERAMO EXPEDITION 2016

NOVITA'  -  INCONTRI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGO INCONTRO D'AUTUNNO - DOMENICA 26 NOVEMBRE - PAVIA

VIAGGIARE SICURI


NOTIZIE VIAGGI - NEWS !

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

BURMA SPECIALE CAPODANNO VIAGGIO 26 DICEMBRE 2017

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

Viaggio KENYA SUD SUDAN 23 E 26 DICEMBRE 2017

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

VIAGGIO - BANGLADESH - SUNDERBAN dal 22/12/2017

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

VIAGGIO ETIOPIA GENNAH TIMKAT 4 gennaio 2018

NOTIZIE  VIAGGI - NEWS ! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGO INCONTRO D'AUTUNNO 26 novembre 2017 - Pavia Cascina Marzana

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !!

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 22 - 2015 Sfoglia il Magazine Digitale !

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 21 2014

LA RIVISTA DIGITALE - Clicca !! -  ARGONAUTI  EXPLORERS

ARGONAUTI EXPLORERS N 20 2013